Estrattore di succo

L’estrattore di succo ha molti vantaggi rispetto alla centrifuga, visto che riescono a spremere praticamente tutto, offre una spremitura lenta (in genere circa 80 giri), che significa che il calore è ridotto al minimo così come l’ossidazione. Di solito non sono molto ingombrati e sono facili da pulire.

Ecco perché, consiglio, quando volete un succo di qualità superiore un estrattore.

Di seguito una lista di estrattori di succo che potete trovate su Amazon.it

Foto Estrattore di Succo Watt Giri al Minuto Descrizione
RGV 110600 400 Watt 60 giri -Spremere qualsiasi tipo di frutta e verdura
H.Koenig GSX12 400 Watt 55 giri -Capacità: 1L
-Corpo in acciaio inox
Philips HR1882/31 Avance Collection 200 Watt 60 giri -Recipiente grande: 1,5 l -Contenitore polpa: 1,5l
-Sistema antigoccia integrato nel beccuccio
Bio Chef 200 Watt 65 giri -Facile da usare e da pulire
Hurom Hu 500 150 Watt 70 giri -2 filtri inclusi
-Motore monofase a induzione
-Garanzia 2 anni compenentistica e 5 anni sul motore
Hotpoint Ariston SJ 4010 FSL0 400 Watt 55 giri -Fino al 30% di succo in più rispetto ad una centrifuga tradizionale
-Contenitore scarti (ml) : 500
-Contenitore succo (ml) : 500
Hurom HU-700 150 Watt 40 giri -Tappino salva goccia
-Brocca da 500ml
Healthy Juicer Electric 100 Watt 76 giri -Pulizia facile
Oscar Neo DA1000 Ultem Tough 150 Watt 70 giri -Garanzia 20 anni sul motore
-Garanzia 10 anni sulle componenti
Estrattore Omega 8004 150 Watt 80 giri -Motore potente e silenzioso
-Due stadi spremitura
Estrattore Omega 8006 150 Watt 80 giri -Motore potente e silenzioso
-Due stadi spremitura
Russell Hobbs 20366-56 Desire Juicer 150 Watt 82 giri -Top della gamma

Come funziona un estrattore di succo?

Per estratte il succo, utilizza un singolo ingranaggio (o coclea), che ruota lentamente e schiacciano la frutta e la verdura sulla pareti estrae il succo.

Questo processo di frantumazione è anche un modo molto efficace per rompere le pareti cellulari fibrose di prodotti freschi, fondamentale in quanto permette l’estrazione fino all’ultima goccia di succo e di sostanze nutritive dalla frutta e dalla verdure. Questo significa che lo scarto rimanente è molto secco.

La maggior parte degli estrattori di succo lavora a bassa velocità, circa 80 giri, invece le centrifughe arrivano anche a 15,000 giri al minuto +

Questo fattore di velocità è importante perché più la velocità è altra e più produce calore. La velocità potrebbe essere un fatto positivo quando non si ha tempo, visto che si ottiene il succo in modo più rapido, ma se cercate di bere tutti i nutrienti possibili, allora dovere comprare un estrattore e non una centrifuga.

Il succo risultante dall’estrattore sarà anche meno schiumoso e resterà fresco più a lungo rispetto alla centrifuga, anche se consigliamo di berlo appena fatto in qualsiasi caso.

Di seguito trovate alcuni vantaggi e svantaggi degli estrattori:

Pro

  • Versatile. Potete spremere di tutto, tranne i frutti a polpa molle o troppo maturi.
  • Meno rifiuti.  Offre un alto rendimento di succo e polpa secca, il che significa che i vostri prodotti renderanno di più.
  • Multi-funzione.  Con la maggior parte degli estrattori potrete anche creare sorbetti, pasta fatta in casa, alimenti per bambini, latte di mandorle o cocco.
  • Poco calore.  La bassa velocità del motore offre meno ossidazione e meno schiuma
  • Alta durata nel tempo. Gli estrattori di media, durano di più nel tempo perché utilizzano meno potenza e si scaldano di meno, due fattori che invecchiano uno spremiagrumi. La maggior parte offre una garanzia dai 10 anni in su.

Contro

  • Prezzo. Il costo iniziale è maggiore, ma con il tempo la resa lo renderà un acquisto che vi farà risparmiare denaro nel lungo periodo.
  • Pesante. Di solito pesano di più delle centrifughe.
  • Il tempo. Gli estrattori di succo operano a circa 80 giri, quindi sono molto più lente delle centrifughe, inoltre dovrete tagliare i prodotti  in pezzi più piccoli per farli passare nell’imboccatura.

 

Volete un consiglio? Scegliete un estrattore!

Leave a Reply